I 7 Fiori Commestibili più buoni

Non sapevate che i fiori si possono mangiare?

Se il pensiero di preparare un bel banchetto a base di fiori vi fa sentire un po’ perplessi, eccovi un piccolo segreto: esistono un sacco di fiori commestibili, e probabilmente ne avete mangiati un bel po’. Non ci credete? Bè, se la vostra dieta comprende broccoli, cavolfiori o carciofi, sappiate che fondamentalmente state consumando la gemma fiorita della pianta. Avete bisogno di ulteriori convinzioni? I fiori hanno abitato le cucine del mondo per migliaia di anni, fin dai tempi dell’ uso dei crisantemi nell’ antica Cina.

Con più di 100 tipi di fiori commestibili da giardino noti, probabilmente ne state già crescendo un paio a casa vostra senza nemmeno saperlo. Immaginate il fascino visivo della limonata decorata di fiori di borragine azzurri, una manciata di viola del pensiero sparsa su di un’ insalata fresca oppure dei nasturzi rossi ardenti spruzzati su di una zuppa fumante.

7 OTTIMI FIORI COMMESTIBILI

fiori commestibili quali sono foto1Dato l’ alto numero di fiori commestibili conosciuti, è logico affermare che non tutti abbiano lo stesso gusto e soprattutto non tutti sono buoni oltre che commestibili. Infatti alcuni fiori commestibili sono piuttosto piacevoli al gusto, altri sono molto appetibili mentre alcuni sono davvero disgustosi. Basta tenere a mente che ciò che può sembrare immangiabile se assaggiato da solo può rivelarsi delizioso se spruzzato su di una pizza o cotto in una focaccina.

Ma per aiutarvi in questa nuova avventura culinaria non preoccupatevi, vi suggeriamo noi 7 fiori commestibili che sicuramente apprezzerete:

 

CRISANTEMI
Questi particolari fiori possono passare dall’ essere leggermente piccanti all’ essere fortemente pungenti, quindi solitamente una piccola dose può bastare.

Note: conosciuti anche come il “radicchio” dei fiori commestibili, i loro petali esaltano il sapore delle insalate, delle patatine fritte, dei piatti di riso e persino dei burritos.

Suggerimento per la coltivazione: questo fiore prospera in terreni drenanti e ben soleggiati.

 

VIOLA TRICOLORE E VIOLA CORNUTA
Molto simili nel gusto, che viene definito come un sapore leggero e floreale che ad alcuni ricorda quello dell’ uva.

Note: utilizzare l’ intero fiore come una guarnizione per insalate, antipasti o torte decorative.

Suggerimento per la coltivazione: la maggior parte di questi fiori commestibili cresce meglio in zone d’ ombra parziale e su un terreno moderatamente umido, anche se l’ esposizione e la necessità di umidità variano a seconda delle specie.

 

EMEROCALLIDE
Il profilo di sapore varia da dolce e floreale a vegetale o leggermente metallico, a seconda della varietà. Raccogliere sempre i germogli più piccoli, poco prima che si schiudano.

Note: Fiore utilizzato nella cucina asiatica, per condire insalate, dessert, fritti o piatti a base di aglio e asparagi.

Suggerimento per la coltivazione: una migliore maturazione avverrà in pieno sole ed in un terreno abbastanza umido e ben drenato.

 

GAROFANI
Dotati di un sapore delicato che ovviamente richiama i chiodi di garofano, anche se il gusto può variare leggermente tra le specie.

Note: suggerito per speziare il tè caldo o il sidro, esaltare le macedonie di frutta o in alcuni casi viene cucinato nei biscotti.

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Suggerimento per la coltivazione: meglio se cresciuto in pieno sole e su un terreno abbastanza fertile, anche se le esigenze di esposizione e di umidità possono variare a seconda della specie.

 

LAVANDA
I fiori di lavanda accentuano sia i piatti dolci che salati con un prelibato mix di pino floreale, rosmarino fresco e note di agrumi. Le varietà di lavanda inglese (L. angustifolia) sono tra i fiori commestibili dal miglior sapore culinario.

Note: Il suo sapore esalta una grande varietà di alimenti – dai pesci al pollame, dalla maggior parte della frutta e verdura alle salse. Strizzare bene i fiori dal gambo prima di utilizzare.

Suggerimento per la coltivazione: la lavanda cresce meglio in pieno sole e su un suolo ben drenato.
fiori commestibili quali sono foto2

 

FIORI DI BORRAGINE
Questi fiori commestibili presentano fioriture a forma di stella con un miscuglio accattivante di rosa, viola o tonalità di azzurro. Sapore leggero, simile ai cetrioli, anche se alcuni denotano un sottofondo “erboso”.

Note: per mostrare la loro bellezza, congelate i fiori in cubetti di ghiaccio e fateli galleggiare in una bevanda, oppure si possono usare per condire zuppe, insalate o molluschi.

Suggerimento per la coltivazione: Questa varietà di fiore tollera un’ ampia gamma di condizioni dell’ ambiente e pertanto può essere coltivato sia in pieno sole che all’ ombra.

 

NASTURZI
Probabilmente la stella di tutti i fiori commestibili, con un po’ speziata e un po’ pungente, come il crescione. Sia le foglie che le fioriture sono commestibili. I colori del fiore variano da un giallo luna all’ arancione, scarlatto e rosso.

Note: Spargere i fiori su insalate, verdure, pasta e piatti di carne, oppure mescolare con salsa, crema o burro.

Suggerimento per la coltivazione: Questo fiore è facile da coltivare, auto-inseminante, prospera nella maggior parte dei terreni ben drenati sia in pieno sole che in zone d’ ombra.

Ti potrebbe interessare

  • DENTE DI LEONEDENTE DI LEONE Il tarassaco comune, nella sua nomenclatura binominale latina definito anche come Taraxacum officinale, è una particolare specie di angiosperma (ovvero pianta a fiore) che rientra nella […]
  • CILIEGIA FERROVIACILIEGIA FERROVIA Appartenente alla Famiglia delle Ciliegie Dolci, la Ciliegia Ferrovia è nota per essere considerata la regina dei gustosi frutti rossi. La sua origine sembra essere germanica perché si […]
  • CAMELLIA SINENSISCAMELLIA SINENSIS A cosa serve la pianta del tè camellia sinensis? La camellia sinensis è conosciuta ai più come la pianta del tè visto che le sue parti attive sono utilizzate da migliaia di anni per […]

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Al momento non ci sono commenti

Show Buttons
Hide Buttons

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare gli altri. Facendolo, ci aiuterai a offrirti un’esperienza migliore! Cookie Policy