banner-elekea

La Facelia

Caratteristiche e utilizzi di una pianta preziosa.

La Facelia è una pianta erbacea, appartenente alla famiglia della Borragine, originaria del Messico e degli Stati Uniti sud-occidentali.  È presente anche in Italia, nelle regioni settentrionali e centrali (come specie avventizia) e in Sardegna. La facelia è conosciuta come “La pianta delle api”. Viene cercata infatti da questi preziosi insetti perché produce elevati quantitativi di polline e nettare, riuscendo a fornire loro nutrimento in periodi di scarsa fioritura (come luglio e agosto); basti pensare che con un fiore di facelia si possono nutrire fino a 150 api e che il suo fiore rientra tra i primi 20 usati nella produzione naturale di miele.

Si capisce allora come la facelia abbia un ruolo fondamentatle come fonte alimentare e riequilibratice dei sistemi agricoli, soprattutto alla luce degli ultimi sviluppi a livello ecosistemico. Se da un lato, infatti, si riscontra un forte calo di insetti impollinatori, in particolare di api, dall’altro negli ultimi decenni la dipendenza dalle api è aumentata in risposta al crescente bisogno di impollinazione. Tra le cause più note ricordiamo l’uso di pesticidi e la perdita di biodiversità in agricoltura.

Ecco allora l’importanza crescente di piante come la facelia che aiutano a contrastare questi mutamenti, a supportare l’agricoltura sostenibile e che costituiscono una fonte alimentare importante per alcuni tipi di insetti.

CARATTERISTICHE

La facelia è una specie a crescita rapida e con un ciclo vitale annuale.

Prospera al sole e si adatta a tutti i tipi di terreno. Facile da coltivare nell’orto o nel giardino vicino a casa, ha bisogno di acqua solo nel periodo estivo.

È utilizzata nei vigneti, ma in generale è una coltura campestre.

Habitat:

La facelia cresce sul livello del mare o fino ad altitudini di 700 metri.

I suoi arbusti si trovano di solito lungo i fossati, nei prati aperti e lungo i cigli stradali. I terreni ideali per la crescita sono quelli poveri, rocciosi e sabbiosi. Se il suolo è stato ammendato è consigliato porre le piante dai fiori violacei fuori dal giardino, ma nelle vicinanze in modo che gli insetti melliferi possano facilmente raggiungerla.  I suoi semi vanno piantati a circa 4-7 cm sotto terra.

Periodo di fioritura: Giugno-Settembre.

Foglie: sono pelose e abbondanti.

Fiori: sono di colore azzurro o lavanda, di lunghezza non superiore al centimetro a forma di grappoli, con semi rugosi e stami sporgenti.

Fusti: raggiungono il metro o poco più. I fusti in alto sono ricoperti di peli ispidi.

POSSIBILI UTILIZZI DELLA FACELIA

Oltre che importante fonte di nutrimento per gli insetti, la pianta viene utilizzata anche in agricoltura come concime naturale tra un tipo di coltura e un altro (sovescio). Con questa pratica, utilizzata in alcune zone del Sud Italia, si procede all’interramento della pianta in modo da farle sprigionare gradualmente l’azoto che contiene. Data la sua robustezza e versatilità, la pianta è anche usata per aumentare l’humus e mantenere la porosità del terreno.

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Non è solo una pianta amata dalle api, ma anche da altri insetti impollinatori quali i bombi, le farfalle, ma anche i sirfidi (ditteri che si nutrono di afidi), rappresentando così un utile agente di controllo biologico contro i parassiti.

In alcune zone europee viene usata anche come foraggio per gli animali in quanto contiene un elevato contenuto di fibre.

Infine questa pianta rustica è molto utilizzata per scopi ornamentali.

CONTROINDICAZIONI NELL'UTILIZZO DELLA FACELIA

Pur essendo una pianta altamente nutritiva per molti insetti, la sua adozione a livello culturale va sconsigliata nel caso di agrosistemi. Le importanti fioriture della pianta attirano, infatti, anche molti insetti dannosi a diversi tipi di coltivazioni; quindi va sconsigliata se ci sono campi nelle vicinanze.

IL MIELE DI FACELIA

Il miele di facelia è un prodotto alimentare dalle numerose proprietà, è un energizzante naturale, facilmente digeribile. Ha proprietà anti-anemiche, antisettiche e costituisce un ottimo sedativo per la tosse. Questo miele, oltre ad essere un dolcificante naturale, contiene numerose proteine, vitamine e sali minerali.

LA TORTA AL MIELE DI FACELIA

Ingredienti:

3/4 bustina di lievito

4 uova scorza di limone

450 grammi di farina

75 gr di yogurt magro

450 grammi di miele di facelia

75 gr di burro

225 grammi olio di semi di girasole sale

Glassa: 4 cucchiai di miele (+ 1,5 cucchiaio di rum)

Aggiungere il lievito alla farina, opportunamente setacciata (facoltativo: aggiungere ½ bustina di vanillina in polvere).

Separatamente, montare a neve le uova con il miele fino a rendere la miscela soffice e chiara, aggiungere quindi al composto lo yogurt a cui sono stati aggiunti la scorza di limone, l’olio e un pizzico di sale. Quindi unire la farina e il lievito.

Riscaldare il forno a 180°; versare il composto ottenuto in precedenza in una teglia imburrata. Lasciare cuocere per 45 minuti circa, controllando di tanto in tanto la cottura, con una forchetta o uno stuzzicadenti.

Una volta sfornata, potete servire la torta spolverandola con lo zucchero a velo oppure spennellandola con un po’ di miele scaldato e aggiungendo dei pinoli o delle noci sbriciolate.

Ti potrebbe interessare

  • MIELE DI SULLAMIELE DI SULLA Il miele di Sulla è uno dei mieli con meno calorie (308 kcal per 100 g); ha un sapore acidulo e molto delicato, come il suo profumo. Compatto e dal sapore molto apprezzato, è richiesto […]
  • COME STAPPARE IL NASO (10 rimedi casalinghi)COME STAPPARE IL NASO (10 rimedi casalinghi) Un naso tappato nella maggior parte dei casi è un inconveniente poco simpatico ma facilmente curabile. A volte però può essere un sintomo di problemi più gravi, soprattutto se si tratta di […]
  • TOSSE ALLERGICATOSSE ALLERGICA La tosse allergica è una tipologia di tosse secca e persistente che è causata da determinate allergie come quelle dovute all’inquinamento atmosferico, ai vapori delle vernici e dei […]

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Al momento non ci sono commenti

Show Buttons
Hide Buttons

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare gli altri. Facendolo, ci aiuterai a offrirti un’esperienza migliore! Cookie Policy