banner-elekea

La Cassia Angustifolia (o Senna)

Come sfruttare le proprietà della pianta.

La cassia angustifolia o Senna risulta una pianta indicata, saltuariamente, contro stitichezza atonica ed ipoperistaltica del crasso, in alcuni casi di stipsi acuta e quando serva una facile evacuazione come ad esempio, per preparare l’intestino ad esami radiologici, prima di interventi chirurgici, in caso di ragadi ecc.

A cosa serve la cassia angustifolia:

I componenti della pianta Cassia angustifolia detta senna, per cui viene utilizzata in omeopatia sono dei glicosidi le cui genine appartengono ai derivati dell’antracene da cui il nome di purgante antrachinonico o antracenico o antraglicosidico.

INFORMAZIONI UTILI SULLA CASSIA ANGUSTIFOLIA

cassia angustifolia senna proprieta foto1Nome comune: Senna
Famiglia: Caesalpinaceae
Parte utilizzata: foglie e frutti

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Costituenti principali della cassia angustifolia:

  • 2-5% eterosidi idrossiantracenici
  • flavonoidi, mucillagini (10%), pinnitolo (poliolo), polisaccaridi acidi, 10-12% di sostanze minerali.

Attività principali: lassativa

Impiego tipico: stipsi

Curiosità sulla cassia angustifolia:

  • La Senna è un arbusto, alto 60-120 cm, originario dell’Africa orientale, dell’Arabia e dell’India: presenta foglie composte da 4-7 paia di foglioline opposte, ovali e baccelli come frutti. La droga (Senna) è data dalle foglioline e dai frutti e viene classificata tra i lassativi di contatto o irritanti.

N.B.: Le foglie di Senna sono più irritanti di quelle della frangola (Rhamnus fmngula L.) o della cascara (Rhamnus purshiana DC.) e non vanno utilizzate nella stipsi cronica.

Ti potrebbe interessare

  • LOTUS CORNICULATUSLOTUS CORNICULATUS Ginestrina lotus corniculatus è una pianta leguminosa conosciuta già ai tempi di Omero come pianta da foraggio, l'attività antispasmodica e sedativa venne segnalata, per la prima volta, […]
  • VITALBAVITALBA La vitalba è una pianta appartenente alla famiglia delle cosiddette Ranuncolaceae, una particolare classe di piante principalmente erbacee, quindi di dimensioni piuttosto ridotte e con […]
  • CARLINA ACAULISCARLINA ACAULIS La Carlina acaulis è il nome in latino del carciofo selvatico e fa parte della famiglia delle Asteraceae. La parte utilizzata per uso medico ed erboristico è la radice e viene usata per la […]

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Al momento non ci sono commenti

Show Buttons
Hide Buttons

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare gli altri. Facendolo, ci aiuterai a offrirti un’esperienza migliore! Cookie Policy