banner-elekea

Le Proprietà delle piante di Aloe Arborescens

Quando e come utilizzare queste piante?

Secondo gli studi e la medicina popolare, le piante di Aloe Arborescens sono utili per i seguenti disturbi:

  • l’eliminazione dal corpo di tossine ristagnanti nei tessuti e negli organi;
  • stimolazione di metabolismi dei vari organi equilibrando le cellule umane;
  • la capacità di rigenerare la pelle dopo scottature, bruciature dovute al sole, al fuoco, all’olio.
  • Acidità di stomaco,gastrite,ulcera, flatulenza,congiuntivite,arrossamenti,callosità,foruncoli della pelle, forfora, reumatismi, artrite, polipi intestinali, polipi uterini.
  • paralisi della sordità, stipsi, funghi,colesterolo,pressione,morbo di Parkinson,calvizie sinusite, lupus,l’herpes simplex delle labbra, della vagina, del glande e della bocca,psoriasi,epilessia,piede d’atleta,acne,catarro,cattiva degestione,alito cattivo, ulcere varicose,cistite,candida,gonfiori emorroidali,eczema,gengivite e mal di denti,ulcere e piaghe da decubito.

I grandi poteri curativi di questa pianta sono pressoché illimitati, ultimamente si è fatta la scoperta che con uno specifico utilizzo dell’Aloe Arborescens in aggiunta a ricette e medicinali,può aiutare a prevenire il cancro,ha fatto evitare infatti in un caso di prostata a uomini in rischio di intervento ed ha evitato la chirurgia in caso di cancro alla vescica.

Il gel estratto dall’Aloe Arborescens contiene una combinazione di vitamine,minerali, enzimi e amminoacidi che si rivela efficace per l’organismo umano e rendono la pianta una vera miniera di composti nutritivi. Curarsi con le piante di Aloe Arborescens quindi equivale a voler bene al proprio corpo.

PIANTE DI ALOE ARBORESCENS: CONTROINDICAZIONI E POSSIBILI EFFETTI COLLATERALI

proprieta piante di aloe arborescens foto1Le piante di aloe arborescens sono delle piante naturali che vengono utilizzate per il trattamento di problemi interni ed esterni, come ulcere, eruzioni cutanee, ustioni ecc.

Sono state usate per secoli per il lor principio attivo medicinale che cura la salute della pelle, e le proprietà di bellezza.

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

L’Aloe arborescens fornisce numerosi vantaggi e dimostra di essere un ottimo trattamento per diverse gravi malattie come infezioni, artriti, costipazione, insonnia, emorroidi, indigestione e molti altri.

Ma oltre ad i benefici, l’aloe contiene alcuni effetti collaterali inattesi o insoliti, anche se molto rari dal verificarsi . Se si nota qualche effetto collaterale dopo l’utilizzo di aloe arborescens, allora si dovrebbe fermare immediatamente il trattamento e consultare il professionista sanitario. Se si sta usando l’aloe arborescens per  lungo termine, allora può causare alcuni effetti indesiderati che sono rari come la perdita di albuminuria, potassio, squilibrio liquido ed ematuria. La perdita a sua volta provoca l’inibizione della motilità intestinale, iperaldosteronismo e la valorizzazione di steroidi cardioattivi inoltre la carenza di potassio può apportare un senso di debolezza muscolare.

PIANTE DI ALOE ARBORESCENS: USO PROLUNGATO

Se si ha intenzione di usare l’aloe arborescens a lungo termine, questi sono i casi in cui è sconsigliato un lungo utilizzo:

  • Nei bambini
  • in stato di gravidanza o in  chi desidera una gravidanza.
  • In caso di  dolori addominali.
  • Durante le  mestruazioni.
  • Durante l’allattamento.
  • Durante malattia intestinale e appendicite.
  •  in caso di assunzione di  liquirizia, diuretici o corticosteroidi.
  • incaso di assunzione di farmaci con glicosidi cardiaci.
  •  incaso di colite ulcerosa o morbo di Crohn.
  •  durante l’assunzione di farmaci antiaritimici

Altri effetti indesiderati che si possono riscontrare nell’uso di aloe sono la colorazione di urine rosa o rosso. Si dovrebbe ascoltare il consiglio di un professionista sanitario prima di bere il succo di aloe vera.
Un sovra dosaggio di aloe può risultare in disidratazione, crampi allo stomaco o spasmi intestinali, per cui si dovrebbero scrupolosamente seguire le istruzioni per il dosaggio, di solito accompagnate all’acquisto del prodotto.

L’utilizzo di piante di Aloe arborescens quindi fornisce benefici concreti a migliaia di persone nel nostro paese, ma presenta anche alcuni effetti collaterali insoliti che non devono essere ignorati.

Ti potrebbe interessare

  • GALEGA OFFICINALISGALEGA OFFICINALIS La pianta Galega Officinalis le cui proprietà secondo la tradizione si esprimono con un'azione favorevole sulla secrezione lattea, molto probabilmente per un miglioramento dello stato […]
  • CENTELLA ASIATICACENTELLA ASIATICA Originaria dell'India e degli stati Uniti meridionali, la centella è un antico rimedio ayurvedico molto diffuso in Occidente ed è nota principalmente per possedere una particolare azione […]
  • CARLINA ACAULISCARLINA ACAULIS La Carlina acaulis è il nome in latino del carciofo selvatico e fa parte della famiglia delle Asteraceae. La parte utilizzata per uso medico ed erboristico è la radice e viene usata per la […]

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Al momento non ci sono commenti

Show Buttons
Hide Buttons

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare gli altri. Facendolo, ci aiuterai a offrirti un’esperienza migliore! Cookie Policy