Il Massaggio Tui Na

Come si pratica e quali benefici può portare?

Il massaggio tui na, o tuina, è una forma terapeutica di massaggio che è stata utilizzata in Cina per oltre 5.000 anni. Definita come “l’ antica arte di guarigione delle dita e della forza”, il massaggio tui na (pronunciato “twee nah”) sta sempre più attirando l’ attenzione internazionale, questo a causa del suo trattamento sicuro ed efficace per un’ ampia varietà di benefici che è in grado di portare. La terapia di massaggio tui na ha anche l’ apprezzabile caratteristica di essere indicato per persone di tutte le età, dall’ infanzia alla vecchiaia.

Coloro che lo praticano usano il dito, la mano, il gomito, il ginocchio o il piede per applicare la pressione su di una specifica zona del corpo; questa modalità complementare ed alternativa della medicina cinese infatti fa uso di tecniche di compressione ritmica lungo diversi canali energetici del corpo per stabilire un flusso armonioso di qi in tutto l’ organismo e riportarlo all’ equilibrio. Applicando dunque una pressione a meridiani, gruppi di muscoli e nervi, il massaggio tui na rimuove i blocchi e lavora in profondità per attivare l’ energia positiva del corpo.

TECNICA

massaggio tui na benefici foto1Il massaggio tui na si avvale di varie tecniche manuali applicate in combinazione con l’ agopuntura ed altre tecniche di manipolazione. Per migliorare il processo di guarigione, il massaggiatore può raccomandare l’ uso di erbe cinesi. Molte delle tecniche utilizzate in questo massaggio assomigliano a quelle di un massaggio occidentale, come ad esempio scivolare, impastare, sfregare, vibrare, battere, sfregare, tirare, rotolare, premere e scuotere. Durante il massaggio, i muscoli ed i tendini vengono trattati con l’ aiuto delle mani, e viene applicata una tecnica di digitopressione per influenzare direttamente il flusso del qi nei diversi punti di agopressione del corpo, facilitando così il processo di guarigione. L’ obiettivo del massaggio tui na è quello di rimuovere i blocchi e mantenere l’ energia in movimento attraverso i meridiani e i muscoli.

I BENEFICI DEL MASSAGGIO TUI NA

Una tipica sessione di questo massaggio può variare da trenta minuti ad un’ ora. I tempi di sessione possono cambiare infatti in base alle esigenze ed alle condizioni del paziente.

I clienti solitamente rimangono vestiti, indossando abiti larghi. I metodi di trattamento possono includere il massaggio dei tessuti molli, la manipolazione, la digitopressione in combinazione con degli impacchi alle erbe, l’ uso di unguenti, linimenti e del calore.

Il beneficio principale del massaggio tui na è che rilassa e dà energia alla persona. Uno dei vantaggi di questo massaggio è che si concentra sul problema specifico, a prescindere che si tratti di un dolore acuto o cronico associato ad articolazioni, muscoli od al sistema scheletrico. Questa tecnica difatti è molto utile nel ridurre il dolore del collo, spalle, fianchi, schiena, braccia, gambe e disturbi della caviglia. È una terapia molto efficace anche per l’ artrite, il dolore, la sciatica e gli spasmi muscolari.

Altri benefici del massaggio tui na comprendono anche l’ attenuazione dei disturbi legati allo stress come l’ insonnia, la stitichezza, il mal di testa e altri disturbi legati ai sistemi digestivo, respiratorio e riproduttivo.

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

L’ aspetto più importante del tui na è che si concentra sul mantenimento dell’ equilibrio generale tra la salute fisica e quella mentale. Chiunque voglia evitare gli effetti collaterali dei farmaci o di un trattamento a base di sostanze chimiche può adottare questa efficace tecnica di massaggio per alleviare il proprio dolore. La terapia di massaggio tui na sta diventando un metodo terapeutico  sempre più comune, poiché si concentra su problemi specifici anziché fornire un trattamento generale.

EVENTUALI EFFETTI COLLATERALI E CONTOINDICAZIONI

massaggio tui na benefici foto2Come per l’ agopuntura, il massaggio tui na produce molti effetti collaterali, ma non preoccupatevi, sono tutti positivi. Un esempio comune è la persona trattata per il mal di schiena cronico che ha poi scoperto che anche la stitichezza è stata alleviata. Questo perché il trattamento del dolore si concentra sul meridiano della vescica che si collega direttamente alle energie qi dell’ intestino crasso; alcune volte gli effetti collaterali possono addirittura arrivare ad influenzare la sfera emotiva dei pazienti, cambiando il loro umore.

Come in tutte le forme di terapia però, ci sono alcune condizioni che potrebbero controindicare il massaggio tui na, anche se in questo caso sono pochissime e molto particolari.

Ad esempio, un massaggio molto profondo dei tessuti molli ed una manipolazione vigorosa delle articolazioni sarebbero inappropriati su individui affetti da osteoporosi. Anche in questi casi, tuttavia, potrebbe comunque essere possibile eseguire un massaggio tui na molto efficace utilizzando parti distinte dei meridiani e selezionando punti qi distanti.

Ti potrebbe interessare

  • MASSOTERAPIAMASSOTERAPIA La massoterapia è una delle tecniche di massaggio più antiche al mondo. Si fonda su una pratica che ha origine dalla fisioterapia e che si basa principalmente sulla manipolazione […]
  • MASSAGGIO AYURVEDICOMASSAGGIO AYURVEDICO Il massaggio ayurvedico può essere definito come una terapia leggera, che ha come obiettivo il perfetto equilibrio tra mente e corpo. Non è una pratica invadente, nè particolarmente […]
  • BAGNO DI GONGBAGNO DI GONG Il bagno di gong è una pratica di guarigione tradizionale orientale, che utilizza le vibrazioni e le frequenze del suono emesse da un gong, ovvero uno strumento a percussione pendente di […]

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Al momento non ci sono commenti

Show Buttons
Hide Buttons

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare gli altri. Facendolo, ci aiuterai a offrirti un’esperienza migliore! Cookie Policy