La Ciliegia Ferrovia

Quali proprietà possiede e come coltivare la pianta.

Le ciliegie sono un frutto originario dell’Asia Minore o della Persia, ma si diffusero ben presto anche in tutto l’impero romano, come ci testimoniano diversi scritti.  Oggi le ciliegie vengono coltivate in diverse parti del mondo dal Nord America all’ Europa, in Asia e Medio Oriente, arrivando fino in Australia. In Italia le piante di ciliegio si trovano soprattutto in Veneto, Emilia Romagna, Puglia, Lazio e Campania, occupando un territorio complessivo di 30.000 ettari.

Appartenente alla Famiglia delle Ciliegie Dolci, la Ciliegia Ferrovia è nota per essere considerata la regina dei gustosi frutti rossi. La sua origine sembra essere germanica perché si dice sia stata introdotta in Italia da alcuni soldati tedeschi negli anni 30-40. L’origine del suo nome è da collegarsi al luogo dove è nato il primo albero di questa varietà: vicino alla rete ferroviaria di Turi, cittadina della Puglia in provincia di Bari. Ma l’originale appellativo trova le sue radici anche nella pratica utilizzata dagli agricoltori pugliesi di trasportare i frutti utilizzando la “ferrovia” (cioè i treni e non più i carri).

LA FAMIGLIA DEL CILIEGIO: COLTIVAZIONE E IMPOLLINAZIONE

  • ciliegia ferrovia proprietà coltivazione foto1Il periodo consigliato per piantare l’albero è quello autunnale, da Febbraio ad Aprile.
  • La pianta non ha bisogno di particolari concimi, almeno per i primi anni. La concimazione può eventualmente essere effettuata dopo che la pianta ha cominciato a produrre i frutti e va effettuata con fertilizzanti a base di azoto o con stallatico secco.
  • Per quanto riguarda la potatura bisogna avere una certa cautela soprattutto nei primi anni; potare la pianta procrastina infatti la fruttificazione che nel ciliegio avviene già dopo diversi anni. Proprio per questa sua sensibilità alla potatura il periodo consigliato è solo quello tra la primavera e l’estate, quando il clima favorisce la ricrescita.
  • L’impollinazione è un fattore importante da considerare quando si decide di piantare un albero di ciliegio. Molte varietà, come la ciliegia Ferrovia, sono autosterili: prima di produrre i frutti richiedono dei donatori compatibili. Il partner deve essere una varietà diversa della stessa specie (di frutta). Nel caso della ciliegia ferrovia, consigliamo di abbinarla alle tipologie Regina e Giorgia.
  • Nei primi 3, 4 anni di vita della pianta è essenziale effettuare la Una volta effettuato l’inserimento dei giovani arbusti nel terreno, bisogna proteggerne le basi con della paglia oppure dei teli scuri; in questo modo la terra tratterrà sufficiente umidità e le piante verranno protette da erbe infestanti e acquazzoni.

LA CILIEGIA FERROVIA

Caratteristiche

  • Dove: la ciliegia ferrovia viene coltivata sia nel Nord che nel Sud Italia, sia in pianura che in collina e montagna.
  • ll frutto è di media grandezza, a forma di cuore e di colore rosso intenso; ha i peduncoli più lunghi rispetto a quelli di altre famiglie, una polpa soda e il sapore intenso. La sua produttività è media.
  • Agricoltura biologica: la varietà Ferrovia si presta bene ad essere utilizzata in agricoltura biologica.
  • Trasporto: è una pianta resistente che si adatta bene ad essere trasportata.
  • Periodo di maturazione e raccolta: rispetto alle altre varietà (che maturano a Maggio), la Ferrovia ha una maturazione successiva, attorno alla prima decade di Giugno.
  • Coltivazione: non può essere coltivata in vaso perché ha bisogno che le radici si espandano nel terreno.

Proprietà Benefiche

Se freschi, i frutti:

  • Hanno proprietà disintossicanti e depurative; aiutano la diuresi e sono leggermente lassativi.
  • Contengono Melatonina e quindi rappresentano un valido aiuto per combattere l’insonnia.
  • Fanno bene al sistema cardiocircolatorio.

Alcuni studi scientifici attribuiscono al colore rosso il potere di far bene al cuore, riducendo infiammazioni in quanto bloccano gli enzimi ciclossigenasi 1-2.

  • Aiutano a diminuire i livelli di colesterolo che è una tra le principali cause di rischio di malattie cardiache.
  • Contribuiscono a ridurre il grasso addominale.
  • Contengono antocianina, che da studi scientifici sembra aiuti a ridurre infarti miocardici in donne giovani e di mezza età.
  • Impattano a livello di muscolatura: in particolare nella ripresa del muscolo post allenamento.
  • Hanno poteri antiossidanti.
  • Favoriscono l’abbronzatura.

 Aspetti nutrizionali

  • Hanno un basso indice glicemico.
  • Contengono Zinco, Ferro, Potassio, Manganese, Magnesio e anche Rame:

il potassio è un importante elemento delle cellule e dei fluidi corporei che regolano la pressione sanguigna.

Il ferro è fondamentale per la produzione dell’emoglobina (proteina presente nei globuli rossi).

  • Ricche di: Beta carotene, Vitamina C, luteina.

Vitamina C: aiuta il sistema immunitario e favorisce l’assorbimento del ferro.

Luteina: è una molecola dal potere antiossidante, in particolare per il sistema oculare.

Betacarotene: è un pigmento vegetale, fonte importante di vitamina A.

LA RICETTA PER GIUGNO: CILIEGIE GLACÈ

Considerate le ricche proprietà e la sua ottima gustosità, la ciliegia Ferrovia si presta ad essere utilizzata per le marmellate e molte altre ricette. Anche noi vogliamo lasciarvi una proposta per le calde serate di Giugno, buona degustazione!!!!

Ingredienti

1 kg di ciliegie ferrovia;

4 cucchiai di zucchero di canna;

6 cucchiai di zucchero bianco;

succo di due limoni;

Lavare bene le ciliegie senza staccare i peduncoli; quindi porle in un contenitore dotato di coperchio. Spremere i limoni e versare il succo sulle ciliegie. Mescolare i due tipi di zuccheri, quindi versare la miscela ottenuta sui frutti. Chiudere il coperchio e scuotere la scatola in modo da distribuire lo zucchero in modo uniforme.

Porre la scatola in frezeer e lasciarla lì per circa 8-12 ore, a seconda della preferenza. Togliere dal freezer e servire poi i frutti da soli o accompagnandoli con dolci a base di crema.

Ti potrebbe interessare

  • FIORI COMMESTIBILIFIORI COMMESTIBILI Se il pensiero di preparare un bel banchetto a base di fiori vi fa sentire un po' perplessi, eccovi un piccolo segreto: esistono un sacco di fiori commestibili, e probabilmente ne avete […]
  • VITAMINA B6VITAMINA B6 La vitamina B6 (o piridossina) è una vitamina che si può ritrovare in alcune tipologie di alimenti come ad esempio i cereali, i fagioli, alcuni tipi di verdure, le uva, la carne ed il […]
  • VITAMINA B12VITAMINA B12 La vitamina b12 è un tipo di vitamina che aiuta a mantenere in salute le cellule del sangue ed i nervi sani oltre a contribuire alla formazione del DNA, la componente genetica di ogni […]
Al momento non ci sono commenti

Show Buttons
Hide Buttons