La Dieta Detox

Funziona? 5 consigli su come affrontarla correttamente.

Grazie a numerosi testimonial famosi e alla promessa di risultati rapidi, la dieta detox recentemente si è guadagnata un bel po’ di seguito. Coloro che hanno abbracciato questo nuovo tipo di dieta ritengono che di aver bisogno di una pausa dal sovraccarico di tossine che immagazziniamo durante la vita di tutti i giorni e che comprende cibo spazzatura, alcool, caffeina, zucchero, così come il fumo di sigaretta e l’ inquinamento.

La ragione che sta alla base della dieta detox è quella di sostenere l’ incapacità percepita del corpo di gestire questo sovraccarico, infatti i praticanti affermano che le conseguenze di queste tossine potrebbero portare ad un aumento di peso, cellulite, gonfiore, stanchezza e problemi di salute.

LE DIETE

dieta detox disintossicazione tossine foto2La dieta detox non ha un unico piano alimentare, infatti ne esistono diverse varianti, che vanno dai digiuni di sola frutta (che tagliano fuori interi gruppi di alimenti) a rigorosi piani di dieta a breve termine che si concentrano sull’ eliminare la caffeina, alcol, sale, zucchero e prodotti alimentari chimicamente trattati; pertanto ci si può aspettare di perdere peso con una dieta simile proprio a causa delle scelte alimentari limitate.

La maggior parte di questa perdita di peso riguarderà l’ acqua, il glicogeno e i prodotti di rifiuto immagazzinati e la maggior parte di esso sarà ripreso una volta tornati alle normali abitudini alimentari. Alcune tipologie di dieta detox possono essere davvero estreme e, se seguite per un periodo prolungato di tempo, possono portare a carenze nutrizionali pericolose.

Bisogna prestare attenzione però, la dieta detox può anche portare a modelli alimentari nocivi e comportamenti, soprattutto negli adolescenti, che possono avere un impatto dannoso sulla salute a lungo termine ed il benessere personale.

I PRO

Ci sono alcuni aspetti della dieta detox che sicuramente portano a dei benefici per la salute ed il benessere. Ad esempio spesso porta ad una maggiore consapevolezza su cosa e quando si mangia, motivando così i praticanti a nutrirsi con più frutta e verdura, a bere più acqua e a ridurre il consumo di cibi trattati, caffeina e alcol. Mangiare solamente cibi più sani aiuta a riqualificare il vostro palato in modo da rendere meno frequente il desiderio di alimenti grassi, salati e zuccherati. Inoltre, proprio come qualsiasi altra dieta, un la dieta detox aiuta a diminuire lo stimolo dell’ appetito, il che può essere molto utile soprattutto se spesso si mangia per abitudine o si è soggetti a fame nervosa.

I CONTRO

Se però proviamo ad analizzare la dieta da un punto di vista scientifico non vi è in effetti alcuna prova a sostegno della necessità o del merito di un’ alimentazione disintossicante e questo è perché i nostri corpi sono naturalmente predisposti per la riparazione, la rigenerazione e la disintossicazione di se stessi (anche se ovviamente non è mai una buona idea sovraccaricare eccessivamente il nostro organismo di tossine).

Infatti abbiamo organi specifici come il fegato, i reni, la pelle, l’ apparato digerente ed i polmoni così come gli enzimi nelle nostre cellule che lavorano duramente per abbattere ed eliminare le tossine ed i prodotti di scarto interni.

Pertanto la riduzione delle sostanze nutritive essenziali, come ad esempio le proteine, è più facile che comprometta piuttosto che sostenga la capacità del nostro corpo di disintossicarsi.

CONVIENE FARE LA DIETA DETOX?

Con nessun supporto scientifico a favore dell’ effettiva efficacia e sostenibilità della disintossicazione nel lungo termine, oltre alla prospettiva (confermata dalla maggior parte dei dietisti) di riguadagnare peso una volta ritornati alle normali abitudini alimentari, le diete detox forse non sono proprio quelle pratiche per le quali sono spesso spacciate.

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Tuttavia, una responsabile riduzione del consumo di alimenti trattati, alcool e zucchero di a favore di pasti fatti in casa a base di pesce, carni magre, frutta, verdura e cereali integrali, oltre che la diminuzione di alcol e caffeina certamente vi farà sentire meglio e gioverà alla salute.

Se invece si segue una dieta detox restrittiva o prolungata si possono verificare i seguenti effetti collaterali:

  • Mancanza di energia, affaticamento e vertigini;
  • Un eventuale aumento di desiderio di mangiare a causa delle restrizioni alimentari;
  • Carenze nutrizionali.

5 CONSIGLI PER UNA DIETA DETOX INTELLIGENTE

  1. Scegliere i cibi giusti

dieta detox disintossicazione tossine foto1Una delle cose migliori che potete fare per sostenere il processo di disintossicazione del corpo è quello di alleggerire il suo carico e diminuire le tossine che si assumono. In primo luogo quindi scegliete verdure biologiche e frutta anzichè fast food e altri alimenti trattati, i prodotti OGM e cibi contaminati dai pesticidi, che aggiungono le tossine dannose per la dieta. Da evitare come la peste.

  1. Esercizio fisico e meditazione

L’ esercizio fisico e la meditazione servono a mantenere un corpo sano. L’ esercizio aiuta a sudare, e la sudorazione porta a rilasciare tossine attraverso la pelle. Infatti numerosi studi hanno rilevato tracce di arsenico, cadmio, piombo, mercurio nel sudore.

La meditazione aiuta a liberare la mente e ridurre lo stress che può essere tossico per la salute tanto quanto i prodotti chimici. Una mente turbata può far funzionare male il corpo.

  1. Non solo evitare..

La disintossicazione del proprio organismo non riguarda soltanto quello che si evita di mangiare, ma anche ciò che si consuma. Pertanto una dieta sana può richiedere un lungo cammino. In nostro aiuto ci sono diversi alimenti che favoriscono la disintossicazione come ad esempio aglio, limone, germogli di broccoli, fagioli di soia e verdure crude.

  1. Respira aria pulita

Respirare aria pulita è un altro modo per ridurre l’ esposizione alle tossine. Se ovviamente non è possibile controllare l’ intero ambiente esterno, presumibilmente si ha un certo controllo su aree più piccole come casa e lavoro.

Una corretta ventilazione è importante per una casa sana. Fumo, peli di animali domestici, muffe e microrganismi possono rendere l’ aria nella vostra casa più “tossica” dell’ aria esterna. Un dispositivo di purificazione dell’ aria è il modo migliore per mantenere la vostra aria fresca e priva di tossina; in alternativa basta mettere un paio di piante in casa in quanto aiutano a filtrare l’ aria e rimuovere le tossine.

  1. Purificate il vostro corpo con l’acqua

L’acqua è forse lo strumento più prezioso per disintossicare il corpo, tutte le funzioni più elementari del corpo richiedono acqua come per la produzione di saliva, la sudorazione, e la rimozione dei rifiuti organici.

Ti potrebbe interessare

  • ACQUA ALCALINAACQUA ALCALINA ACQUA ALCALINA Probabilmente avrete già sentito di alcune proprietà dell’ acqua alcalina che portano benefici alla salute. Si ritiene infatti che questo particolare liquido possa aiutare […]
  • CELLULITE FIBROSACELLULITE FIBROSA Spesso si sente parlare di cellulite in quanto principale causa di forti inestetismi per le donne. Ma cos’è esattamente la cellulite? Sapete che non ne esiste un solo tipo, ma ci sono […]
  • DIETA DISSOCIATADIETA DISSOCIATA Quanto fa dimagrire la dieta dissociata? La dieta dissociata per dimagrire è il metodo preferito dalle persone che prediligono un calo del peso nel tempo ed una alimentazione allo stesso […]

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Al momento non ci sono commenti

Show Buttons
Hide Buttons

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare gli altri. Facendolo, ci aiuterai a offrirti un’esperienza migliore! Cookie Policy