banner-linea-yago

L'Olio di Copaiba

Poche gocce, tanti benefici

A cosa serve l’ olio di copaiba? A molti sconosciuto, quest’olio, originario dell’Amazzonia, possiede molte qualità benefiche e permette svariate applicazioni. Storicamente, veniva usato dalle tribù indigene che popolavano le regioni settentrionali e nord-orientali del Brasile, che furono le prime a scoprirne le potenzialità e le proprietà curative. Ad oggi, l’ olio di copaiba è ritenuto uno degli antinfiammatori naturali più potenti sulla Terra. I suoi benefici, però, non si riducono solo a questo: dalla riduzione delle rughe, al miglioramento del sistema immunitario, infatti, quest’olio potrà sorprendere e garantire vantaggi a chi deciderà di farne uso.

LE CARATTERISTICHE DELL' OLIO DI COPAIBA

olio copaiba tanti benefici foto1L’ olio di copaiba è un distillato che proviene direttamente dalla resina di una pianta originaria dell’America Meridionale denominata Copaifera officinalis. Una volta terminato il processo di lavorazione, il prodotto si presenta di colore giallo pallido, con un profumo molto simile a quello della resina della pianta stessa e con un gusto leggermente amarognolo. Attualmente, l’olio essenziale viene usato nell’industria cosmetica, in particolare per realizzare creme, saponi, lozioni e profumi.

Gli effetti sono simili a quelli dell’olio essenziale del pepe nero. Non contiene cannabinoidi psicoattivi, caratteristica tipica dei prodotti che derivano dalla pianta di marijuana. Il suo componente principale è il cariofillene, una sostanza neuroprotettiva e antisettica. L’ olio di copaiba è anche composto da altri importanti principi attivi, come, per esempio, i terpeni, degli idrocarburi che possono produrre effetti positivi sul funzionamento del nostro corpo. Fortunatamente le allergie all’olio sono molto rare. Ciononostante, è buona pratica non abusarne. Un uso scorretto del prodotto, infatti, può causare problemi allo stomaco e sintomi tipici delle intossicazioni alimentari. L’ olio di copaiba può essere diffuso nell’ambiente come aromaterapia o essere utilizzato per applicazioni topiche.

I BENEFICI DELL'OLIO DI COPAIBA

L’olio può essere sfruttato per sanare moltissime aree del nostro corpo. Infatti, sostiene e migliora la salute del sistema immunitario, di quello cardiovascolare e anche di quello digestivo. In quanto calmante, inoltre, agisce sul sistema nervoso, riducendo lo stress e i sintomi dell’ansia.

Una delle più importanti e più conosciute applicazioni del prodotto deriva dalla sue proprietà astringenti. I componenti dell’olio di copaiba rafforzano la pelle, facendola sembrare più giovane, riducendo le rughe e coprendo i segni dell’invecchiamento, spesso causa di lesioni e ferite cutanee. I risvolti positivi che l’olio ha sulla pelle non si limitano a questo: il prodotto diffonde nel nostro corpo dei potenti composti organici che contribuiscono all’eliminazione di vesciche e di brufoli, cura le cicatrici, accelerando la guarigione e riducendone la visibilità.

In aromaterapia, l’ olio di copaiba è spesso utilizzato da persone che soffrono di congestioni nasali o di problemi respiratori. Quando viene inalato, la natura emolliente e calmante dell’olio essenziale allevia e sfiamma le ghiandole, che potrebbero essere causa di irritazioni.

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Il prodotto si è da sempre contraddistinto per la sua qualità analgesica: se applicato topicamente o se utilizzato in aromaterapia, può portare sollievo e attenuare i dolori causati da cefalea ed emicrania.
L’olio è un ottimo aiutante del nostro sistema immunitario. Grazie alla sua funzione antibatterica, protegge eventuali ferite dallo svilupparsi di possibili infezioni. Inoltre, difende anche internamente: elimina batteri e microrganismi nocivi che possono influire sulla nostra salute e sul nostro corpo.

La combinazione del profumo e degli effetti delicati dell’olio di copaiba incide sull’equilibrio ormonale, sulla salute mentale e migliora l’umore. È anche un diuretico naturale che facilita la purificazione del corpo e ne aiuta la disintossicazione.
Quest’olio, a differenza degli altri, porta benefici anche in caso di infezioni fungine. Grazie alla presenza delle strutture terpeniche, degli ottimi agenti antifungini, l’applicazione dell’ olio di copaiba non solo accelera significativamente il processo di guarigione, ma protegge anche le zone curate da future infezioni.

Istruzioni per l’uso topico:

Diluire una o due gocce di olio di copaiba con un olio vettore e applicarlo sull’area desiderata. Massaggiare a lungo e, se necessario, ripetere l’operazione. Questo procedimento è utile se si soffre di dolori al collo, dovuti ad una cattiva posizione assunta dormendo o ad una faticosa giornata, lavorando costantemente davanti a un computer. Dopo aver diluito l’olio con una crema idratante o con un olio vettore, spalmare sulla pelle il composto ottenuto per idratare, purificare ed evitare la comparsa di macchie.

Come olio vettore, si consiglia l’olio di cocco. Non unge e non macchia.

Istruzioni per l’uso interno:

Aggiungere una o due gocce di olio di copaiba ad acqua, succo o tè, ogni giorno o secondo necessità. Agisce positivamente sul sistema nervoso, controllandone il funzionamento.

Istruzioni per l’aromaterapia:

Mettere da tre a quattro gocce di prodotto nel diffusore scelto.
L’uso aromatico supporta il sistema immunitario, calma e favorisce un sonno ristoratore. L’ olio di copaiba si combina bene con: lavanda, incenso, limone, arancia selvatica, olio di abete, legno di cedro e molti altri.

I RISCHI DI UN USO ERRATO DELL' OLIO DI COPAIBA

Nonostante le molteplici qualità benefiche dell’olio, è opportuno prestare alcune attenzioni. Si raccomanda, infatti, di non assumerne in quantità eccessiva. Ciò potrebbe causare dolori allo stomaco e, se ingerito in maniera esagerata, portare anche all’intossicazione alimentare. Se si possiede una pelle particolarmente sensibile, invece, si consiglia di essere cauti nell’applicazione dell’ olio di copaiba. Il prodotto va sempre tenuto lontano e inaccessibile ai bambini. Nel caso di donne in gravidanza o in fase di allattamento, prima di farne uso, si raccomanda di consultare il proprio medico, onde evitare spiacevoli inconvenienti per la salute propria e per quella del bambino. L’olio può causare irritazione se viene a contatto con le parti sensibili del corpo, quali occhi e orecchie.

Ti potrebbe interessare

  • TORMALINA NERATORMALINA NERA Anche fra i non appassionati di pietre e di cristalloterapia, c’è una pietra che è diventata famosa e molto apprezzata: si tratta della tormalina nera. La tormalina nera è collegata con il […]
  • IL LANSOPRAZOLOIL LANSOPRAZOLO Uno dei più efficaci rimedi contro i problemi di digestione, l’acidità di stomaco, le coliti ed i dolori addominali è senza dubbio il Lansoprazolo. Stiamo parlando di un inibitore della […]
  • ELEUTEROCOCCOELEUTEROCOCCO L'eleuterococco viene anche chiamato ginseng siberiano, è una pianta che cresce in climi freddi e aiuta a combattere la fatica, lo stress e a rafforzare il sistema immunitario.

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Al momento non ci sono commenti

Show Buttons
Hide Buttons

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare gli altri. Facendolo, ci aiuterai a offrirti un’esperienza migliore! Cookie Policy