banner-elekea

Il Progesterone Naturale

A cosa serve e come agisce questo ormone?

Il progesterone naturale viene così definito perché sostanzialmente è un ormone steroideo di origine naturale, prodotto quindi all’interno del nostro organismo. Il progesterone naturale infatti si può assimilare tramite gli alimenti che mangiamo quotidianamente. Nello specifico è l’azione del colesterolo che gioca un ruolo fondamentale nella formazione di questo ormone steroideo naturale. Ma perché preoccuparsi dell’assunzione del progesterone naturale? Questo ormone è molto importante soprattutto per il sesso femminile (visto che l’uomo ne produce una quantità pressoché irrilevante) in quanto stimola la produzione di diversi altri ormoni e ne mantiene l’attività entro i parametri corretti, favorendo un equilibrio più o meno stabile a livello ormonale generale. In mancanza delle giuste quantità di progesterone naturale si possono riscontrare diverse problematiche per quanto riguarda il ciclo mestruale, per citare un esempio, ma anche in caso di gravidanza. Andiamo allora a conoscere meglio questo particolare tipo di ormone steroideo naturale.

A COSA SERVE IL PROGESTERONE NATURALE?

come aumentare progesterone naturale foto1Il progesterone naturale può risultare molto importante in diversi momenti della vita di una donna. Possiamo riassumere questi momenti in tre situazioni principali: il ciclo mestruale, la gravidanza e la menopausa.

Nel caso del ciclo mestruale il progesterone naturale può contribuire a regolarizzare la frequenza delle mestruazioni, agendo in particolare quando si presenta il fenomeno dell’amenorrea (ciclo mestruale scarso o completamente assente), sia per quanto riguarda l’amenorrea giovanile, sia quando si manifesta più avanti nel tempo. Infatti questa può verificarsi durante l’adolescenza, quando dovrebbero manifestarsi i primi sintomi del ciclo mestruale (attorno quindi ai 14 o 15 anni), ma anche in età più avanzata, quando il ciclo mestruale è già attivo e regolare da diversi anni e all’improvviso vede una fase di arresto. Nel secondo caso è bene rivolgersi al proprio medico di fiducia perché le cause di tale arresto improvviso potrebbero essere lo stress, il lavoro, la depressione e così via, e perciò il progesterone avrebbe una funzione fondamentale sul piano fisiologico, ma non risolverebbe il problema a tutto tondo.

Il progesterone naturale inoltre contribuisce ad aumentare le possibilità di gravidanza, attraverso uno stimolo reciproco con altri ormoni con funzioni primarie all’interno di questo processo. Anche in questo caso è importante consultare il proprio medico poiché si devono pianificare le modalità e le tempistiche di assunzione dell’ormone, soprattutto se si ha già affrontato l’aborto spontaneo.

Non va di certo trascurata l’utilità del progesterone per quanto riguarda i sintomi dell’arrivo della perimenopausa e della menopausa. Infatti anche in questo caso l’ormone del progesterone naturale aiuta a mantenere su livelli canonici i diversi tipi di ormone chiamati in causa durante questo delicato periodo della vita di una donna.

COME SI PUÒ ASSUMERE IL PROGESTERONE NATURALE?

Le modalità di assunzione di questo ormone sono svariate e cambiano a seconda delle necessità del paziente. I metodi più comuni sono quelli che prevedono l’utilizzo di integratori, oppure di compresse apposite, da assumere ovviamente per via orale; vi sono poi diversi tipi di gel o creme topiche che possono essere applicate sulle mani o sotto il piede, nei punti del corpo dove la cute è più sottile e meno resistente. In alcuni casi l’assunzione il progesterone naturale può avvenire anche attraverso delle iniezioni. La scelta è solitamente riservata al proprio medico, in base alla situazione specifica del paziente in questione. In conseguenza di questa si potrà scegliere la modalità di assunzione più adatta e il programma più efficace.

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

COME FAVORIRE L’AUMENTO DEL PROGESTERONE NATURALE

come aumentare progesterone naturale foto2Uno stile di vita sano e attivo può favorire l’aumento del progesterone naturale all’interno del nostro corpo. Il primo passo da fare per raggiungere questo stile di vita è, come sempre, rivolgersi al proprio medico di fiducia, che meglio di chiunque altro conosce la nostra situazione fisica, cosa ci può fare bene e cosa meno bene. Difatti questa soluzione è molto soggettiva, sia per gli eventuali integratori da assumere, sia per le cattive abitudini da eliminare.

I prodotti farmacologici solitamente consigliati nella fase iniziale sono integratori di vitamina C, di vitamina E, di vitamina B-6, di L-arginina e il beta-carotene. Tutti questi elementi si possono trovare anche in molti alimenti, solo che non sempre vengono assunti in quantità sufficienti, oppure si necessitano quantità superiori se si vuole raggiungere il fine di aumentare i livelli di progesterone e di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Per migliorare invece la propria alimentazione a favore di un incremento di progesterone si devono seguire alcuni preziosi consigli. Il primo è quello di cercare di mantenere un peso ideale in base alla propria corporatura, il cosiddetto “pesoforma”. Si devono quindi evitare spuntini fuori orario pasto, evitare piatti troppo grassi, pasti eccessivamente abbondanti, cercare di limitare i carboidrati (che si assumono mangiando pane e pasta, quindi dei piatti più che comuni nell’alimentazione del nostro Paese), cercare di consumare grassi insaturi piuttosto di quelli saturi. Se si perde anche una quantità minima di peso sicuramente si avranno dei benefici per quanto concerne la produzione di progesterone naturale all’interno del nostro organismo. Al contrario di quello che si può pensare, invece, per aumentare le quantità di progesterone naturale è molto consigliato il consumo di latticini e prodotti caseari: addirittura si vedrebbe un netto miglioramento nei soggetti che consumano latticini per almeno tre volte al giorno (latte a colazione, formaggio a pranzo e cena). Sembra un paradosso visto il quantitativo di grassi che questi prodotti solitamente contengono, eppure contengono delle minime quantità di progesterone naturale molto utili per il nostro benessere, specie per il mondo femminile.

All’interno di ogni stile di vita sano vanno sempre eliminati fumo e alcol. Il primo è uno dei principali nemici della produzione di progesterone naturale all’interno delle ovaie, ed è quindi uno dei grandi responsabili dell’alterazione del ciclo mestruale. Inoltre rischia di interferire con alcuni integratori e prodotti mirati all’aumento di progesterone.

Ultimo, ma non meno importante, va citato anche lo stress: la riduzione dello stato di tensione è uno dei migliori incentivi per la produzione di ormoni e per il naturale equilibrio tra loro. Risulta perciò molto importante saper trovare dei momenti per se stessi nei quali è possibile rilassare corpo e mente, permettendo all’organismo di rigenerarsi.

Ti potrebbe interessare

  • SINTOMI GRAVIDANZASINTOMI GRAVIDANZA La gravidanza è generalmente una condizione fisiologica, ma nella vita di una donna poche diagnosi sono importanti come quella di una futura maternità. Per questo è importante capire quali […]
  • GRAVIDANZA A RISCHIOGRAVIDANZA A RISCHIO Una gravidanza è definita a rischio quando si prevede che possa esservi un esito patologico, per la donna e/o il bambino, con un’incidenza superiore a quella che si legge nella popolazione […]
  • CALCOLO SETTIMANE DI GRAVIDANZACALCOLO SETTIMANE DI GRAVIDANZA Per il calcolo settimane di gravidanza basta inserire il giorno e il mese di inizio delle ultime mestruazioni che avete avuto prima di scoprire di essere incinta e cliccare sulla data. […]

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Al momento non ci sono commenti

Show Buttons
Hide Buttons

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare gli altri. Facendolo, ci aiuterai a offrirti un’esperienza migliore! Cookie Policy