Laurus Nobilis

I benefici delle foglie di alloro

Le foglie di laurus nobilis possiedono molti benefici che consistono, per esempio, nella depurazione del corpo dalle tossine, nella sua protezione dalle infezioni, nel rallentamento del processo di invecchiamento della pelle, nel facilitare la guarigione dalle ferite e nel controllo del diabete. Tra gli altri, si possono annoverare la capacità dell’alloro di migliorare la salute del nostro cuore, ridurre le infiammazioni, alleviare i problemi respiratori, favorire la digestione e, infine, aiutare nella prevenzioni di alcuni tipi di tumori.

COSA SONO LE FOGLIE DI LAURUS NOBILIS?

foglie di alloro - laurus nobilis - foto2

L’alloro o – come viene scientificamente chiamato – laurus nobilis angustifolia è un albero sempreverde originario delle regioni mediterranee. Anticamente questa latifoglia era presente in tutta l’area, ma a causa dei cambiamenti climatici la sua diffusione è stata compromessa.

Questo arbusto, in realtà, è un albero che può raggiungere addirittura i 10 metri di altezza; viene spesso potato e i suoi rami sono sottili e flessibili. La corteccia è di color verde scuro e il legno del laurus nobilis è profumato come le sue foglie verdi, leggermente seghettate e con una patina lucida sulla loro superficie. Viene definita pianta dioica, in quanto portatrice di fiori unisessuali. A causa di fenomeni riguardanti la sua evoluzione, infatti, in una pianta di alloro potranno esserci solo fiori maschili o femminili. Nello specifico, i primi possiedono componenti femminili dette atrofiche; i secondi, allo stesso modo, hanno dei residui di stami (definiti staminoidi) che non sono fertili. I fiori dell’alloro sono di colore giallo e colorano questa pianta nei giorni di primavera; i suoi frutti, invece, sono delle bacche scure che maturano ad autunno inoltrato. Le bacche di alloro contengono un solo seme sono molto ricche di oli essenziali.

Si tratta di una pianta che cresce senza molte difficoltà e che si sa adattare bene a diversi ambienti. Si può coltivare sia in vaso che sul terreno di un campo. Il laurus nobilis non soffre l’esposizione al sole, ma non disdegna posti ombreggiati. Con le dovute tecniche, questo arbusto può anche prosperare all’interno della propria casa, soprattutto se coltivata in zone piuttosto arieggiate in cui la luce del sole può penetrare lungo il corso della giornata.   

Questa pianta è stata parte integrante della cultura culinaria e del mondo della medicina per migliaia di anni, addirittura sin dai tempi dell’antica Roma. In cucina si utilizzano le foglie, ricche di proprietà aromatiche: di solito so macinano per condire zuppe e stufati o vengono aggiunte come insaporitore in molti piatti tipici della cucina italiana. Sebbene le foglie intere siano di rado consumate, i loro estratti vengono impiegati come rimedio a molti problemi di salute. Sono anche usate per l’aromaterapia e come trattamenti naturali per curare disturbi respiratorie e cutanee.

I BENEFICI DELLE FOGLIE DI LAURUS NOBILIS

Vista l’ampia gamma di vantaggi offerti da queste foglie potenti, è consigliabile includerle nella propria dieta. Eccoli, quindi, in dettaglio.

Miglioramento della digestione

Le foglie di alloro producono effetti positivi sul nostro sistema gastrointestinale: in quanto diuretiche permettono di eliminare facilmente le tossine presenti nel corpo. Inoltre, i composti organici presenti nelle foglie di laurus nobilis sono molto efficaci quando si vuole ripristinare la salute del proprio stomaco, diminuire gli effetti prodotti dalla sindrome dell’intestino irritabile e, infine, alleviare i sintomi provocati dalla celiachia. Alcune proteine complesse presenti nei cibi che quotidianamente includiamo nella nostra dieta possono risultare particolarmente complicate da digerire. Gli enzimi presenti nell’alloro, però, facilitano la loro assimilazione massimizzando il loro apporto calorico.

Trattamento di disturbi respiratori

È stato scientificamente provato che le foglie di alloro possiedono delle forti proprietà antibatteriche. In questo caso, infatti, viene estratto un particolare olio essenziale che, se applicato sul petto, può risultare benefico per alleviare molti problemi respiratori. Il medesimo effetto può essere riprodotto rendendo il poltiglia alcune foglie di laurus nobilis. Inalare i vapori durante l’aromaterapia permette di fluidificare il muco e di eliminare eventuali batteri dannosi presenti sui tratti respiratori.

Cura dei capelli

Se si desidera migliorare la salute dei propri follicoli piliferi ed eliminare la forfora, si consiglia di mettere in infusione le foglie di alloro nell’acqua per poi passarle sul cuoio capelluto dopo lo shampoo. Gli agenti chimici e gli altri ingredienti in esse presenti aiutano l’idratazione della pelle in questa particolare zona del corpo.

Antinfiammatorio

Uno dei benefici più importanti del laurus nobili è la sua capacità di eliminare le infiammazioni presenti lungo tutto il nostro corpo. Questa particolare proprietà è stata scientificamente dimostrata. Le foglie di questa pianta, infatti, contengono un fitonutriente unico nel suo genere, chiamato partenolide, che riesce a ridurre infiammazione ed irritazione quando applicato topicamente sull’area interessata. La caratteristica antinfiammatoria dell’alloro si rivela particolarmente utile per alleviare il dolore dovuto all’artrite presente nelle articolazioni o in altre zone sensibili. Lo stesso effetto benefico può essere raggiunto assumendo – moderatamente e sotto consiglio di un medico – la spezia ricavata dalle foglie di laurus nobilis.

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Protezione del cuore

L’acido caffeico e la rutina sono due composti organici molto importanti che si possono trovare nelle foglie di laurus nobilis e che risultano essere particolarmente efficaci nel migliorare la salute del proprio muscolo cardiaco. La rutina rafforza le pareti dei vasi capillari del cuore e delle estremità del corpo, mentre l’acido caffeico aiuta l’eliminazione delle LDL (o colesterolo cattivo) dal sistema cardiovascolare.

Prevenzione del cancro

La combinazione unica di antiossidanti e composti organici (tra cui fitonutrienti, catechine, linalolo e partenolide) presente nelle foglie di alloro aiuta a proteggere il corpo dagli effetti dei radicali liberi che causano il cancro. I radicali liberi, infatti, possono provocare la mutazione di cellule sane in cancerogene. Le foglie di laurus nobilis, quindi, aiutano proprio a prevenire questa attività.

Riduzione di ansia e stress

Il linalolo viene spesso associato ad altre piante aromatiche come il timo ed il basilico. Tuttavia, è presente anche nell’alloro e aiuta a diminuire il livello degli ormoni che provocano stress. Questo particolare effetto benefico può essere raggiunto con l’aromaterapia. Questi ormoni dannosi, infatti, potrebbero risultare pericolosi per la nostra salute a lungo termine. Rilassarsi grazie all’aiuto di queste foglie, quindi, può rivelarsi una scelta vincente, soprattutto nei momenti in cui i livelli di ansia sono particolarmente elevati.

Regolazione del diabete

La scienza ha dimostrato come le foglie di alloro siano strettamente responsabili per il miglioramento delle funzioni del recettore dell’insulina e per la regolazione dei livelli di zuccheri nel sangue. Soprattutto per i pazienti a rischio diabete o per quelli già portatori di diabete di tipo 2, se suggerito dal medico curante, può rivelarsi utile assumere periodicamente le sostanze presenti nelle foglie di alloro.

LA TISANA ALL'ALLORO

tisana all'alloro - foglie di alloro - laurus nobilis - foto3La tisana preparata con le foglie di laurus nobilis può essere una bevanda molto utile nella diminuzione dell’ansia, nel miglioramento della digestione e per contrastare gli effetti collaterali provocati da altri disturbi.

Ecco la ricetta per la preparazione dell’infuso di alloro:

  • 4 o 5 foglie essiccate di laurus nobilis
  • 1 stecca (o 1 cucchiaino) di cannella
  • 1 litro di acqua

Procedimento

Aggiungere le foglie e la cannella nell’acqua e portare a bollore; far sobbollire la tisana per circa una decina di minuti. Spegnere la fiamma e lasciare in infusione per venti minuti. Per una bevanda più saporita si possono anche aggiungere dell’anice stellato e dei chiodi di garofano. Se, al contrario, si desidera una tisana più leggera, si consiglia di versare acqua bollente direttamente sulle foglie essiccate e lasciare il tutto in infusione per circa venti minuti.

CONCLUSIONI

Le sostanze presenti nel laurus nobilis sono sicuramente benefiche per la nostra salute. Va però precisato che il loro uso deve comunque essere consapevole. Inoltre, in caso di allergie, soprattutto alle piante della famiglia delle Lauraceae, è opportuno svolgere degli appositi test prima di farne uso. Nel caso di pazienti con condizioni preesistenti si raccomanda di consultare il proprio medico prima dell’assunzione delle foglie di alloro.

Ti potrebbe interessare

  • MUSCHI E LICHENIMUSCHI E LICHENI I muschi e licheni vengono spesso associati, ma in realtà sono organismi di natura differente. I primi possono essere considerati a tutti gli effetti una pianta, mentre i secondi sono il […]
  • SPIREA ULMARIASPIREA ULMARIA La spirea ulmaria ha varie proprietà benefiche e poche controindicazioni; detta anche olmaria, la Spirea Ulmaria ha proprietà antinfiammatoria, diuretica, antispasmodica, antireumatiche, […]
  • ACETOSELLAACETOSELLA L’acetosella è una pianta commestibile, dal sapore acidulo, che viene spesso utilizzata in cucina, oppure sotto forma di decotto per curare infezioni e dolori allo stomaco.

Desideri pubblicizzare i tuoi prodotti con un articolo sponsorizzato o con un banner sul nostro sito?

Scrivi a info@lasaluteprima.it per ricevere maggiori informazioni!

Al momento non ci sono commenti

Show Buttons
Hide Buttons

Su questo sito facciamo uso di cookies. I cookies tecnici sono obbligatori, ma tu puoi decidere se abilitare gli altri. Facendolo, ci aiuterai a offrirti un’esperienza migliore! Cookie Policy